PRIMA PROCEDURA FER 1, PUBBLICATE LE GRADUATORIE

Il GSE ha pubblicato le graduatorie degli impianti iscritti ai Registri e alle Aste per la prima delle sette procedure previste dal DM 4 luglio 2019, il cosiddetto decreto Fer 1.

Su 730 MW messi a bando lo scorso 30 settembre, il Gestore ha ricevuto oltre 880 domande, per un totale di 772 MW.

Sono stati saturati i contingenti dei Registri (Gruppo A e Gruppo B) e delle Aste (Gruppo A).

Fatta eccezione per il Gruppo A2, per gli altri Registri sono state presentate domande con il massimo ribasso previsto fino al 30% sulla tariffa base.

In particolare, per quanto riguarda i Registri, in quelli del Gruppo A relativo agli impianti eolici on-shore e agli impianti fotovoltaici di nuova costruzione, sono arrivate 522 domande, per un totale di 92 MW, su un contingente messo a bando di 45 MW.

Per i Registri del Gruppo B, relativo agli impianti idroelettrici e agli impianti a gas residuati, il GSE ha ricevuto 229 domande, per un totale di 36 MW, a fronte di 10 MW previsti nel bando.

Le 96 domande presentate per l’iscrizione al Registro del Gruppo A2, destinato agli impianti fotovoltaici installati in sostituzione di coperture di amianto, hanno impegnato 15 MW dei 100 MW disponibili.

Le richieste di accesso agli incentivi per gli impianti ammessi devono essere presentate tramite il Portale FER-E entro 30 giorni solari dalla data di entrata in esercizio, secondo le modalità specificate al Cap. 4 del Regolamento Operativo per l’accesso agli incentivi, pena l’applicazione del c.d. “fuori tempo”.

Per gli impianti esclusi in fase di formazione delle graduatorie il Gse invierà ai Soggetti Responsabili una comunicazione, specificando i motivi dell’esclusione.

Una breve riflessione: mentre l’asta per idro e biogas è andata deserta (un solo progetto idro, escluso) quella per FV ed eolico (Gruppo A) ha assegnato tutto il contingente, 500 MW, ma ha visto un solo progetto FV incentivato (e un secondo escluso) ed è stata relativamente poco partecipata, con domande per 595 MW e ribassi dal 30,54% al 4,29% con una media del 18%.

Per quanto riguarda i registri dello stesso Gruppo A, invece, sono arrivate 522 domande per un totale di 92 MW su un contingente messo a bando di 45 MW, con tutti i fotovoltaici ammessi e una lunga coda di eolici rimasti fuori.

Anche il registro del Gruppo B biogas + idro ha visto una forte partecipazione, con solo gli idroelettrici con maggiore priorità per criteri ambientali rientrati in contingente e nessuna domanda da biogas.

Il Gruppo A2, destinato agli impianti fotovoltaici in sostituzione di eternit, ha impegnato invece solo 15 MW dei 100 MW disponibili, e c’è stata poca richiesta sia nell’asta che nel registro per i rifacimenti.

Non si sono rivelati utili invece norme come quella che avvantaggia gli aggregati: ha portato più avanti in graduatoria alcune iniziative senza benefici apparenti per il sistema, a prescindere dal livello di sconto che erano in grado di proporre.

Gli impianti fotovoltaici funzionano anche in inverno?

Arriva l’inverno e i pannelli solari non producono più, giusto?
Sbagliato… Sbagliatissimo!
Sappiamo bene che i pannelli solari funzionano senza difficoltà anche in inverno. Questo perché l’energia solare è generata dalla luce del sole, non dal calore.
I pannelli continuano a produrre corrente dall’alba al tramonto, indipendentemente dalle temperature.
Di fatto l’unica cosa che varia, è la durata della luce durante il giorno.

Le variabili che intervengono in questo caso sono diverse ma sicuramente una più di tutte incide sulla quantità di energia prodotta, la qualità del pannello stesso.

La cosa importante è che i pannelli fotovoltaici siano costruiti in modo da resistere a queste variazioni termiche stagionali, così da poter funzionare tranquillamente anche durante l’inverno.
È in condizioni estreme che si vede l’effettiva differenza tra pannelli fotovoltaici: la capacità di catturare la luce grazie ai vetri antiriflesso, alle celle insomma al cuore di un pannello.
Più la qualità è alta, più l’energia viene prodotta in modo soddisfacente.
Chiaramente in caso di nevicate liberiamo quanto prima i nostri pannelli anche se nella maggior parte dei casi grazie appunto all’esposizione verso il sole difficilmente la neve permane su una superficie cosi liscia e stimolata dal sole.
Gli impianti solari Gruppo Savex sono progettati per funzionare ininterrottamente ed efficacemente in tutte le stagioni.
Quindi come produrre corrente anche d’inverno?
Chiedendo al Gruppo Savex, siamo pronti per parlare del tuo impianto.

Insieme per affrontare ogni sfida!

Cosa spinge un’azienda come la nostra a sostenere lo sport?

Noi crediamo che i talenti vadano supportati sin da quando sono giovani, soprattutto se sono conterranei e condividono gli stessi valori che ogni giorno ci fanno iniziare la giornata: passione, dedizione e determinazione.

Per questo noi di Gruppo Savex abbiamo scelto di affiancare come sponsor due grintosissime società sportive: Amatori Wasken Lodi e Volley 2.0.

 

Amatori Wasken Lodi

L’Amatori Hockey Lodi nasce nell’ormai lontano 1965 grazie all’idea di alcuni giovani pattinatori provenienti dalle giovanili dell’Hockey Lodi.

Nel 2014 la società viene salvata da una serie di problemi economici e inizia il sodalizio denominato “Amatori Wasken Lodi”, un sodalizio che negli ultimi tre anni ha già scritto la storia riuscendo a vincere tutto quello che si poteva vincere in Italia.

La storia di questa società dimostra come la tenacia, l’impegno e il “crederci sempre fino alla fine” portino a grandi risultati.

 

 

 

Volley 2.0

Volley 2.0 nasce dall’idea di tre società di volley femminile (ASD Atalantina, ASD Crema Volley 2013 e ASD Golden Volley) di sviluppare ed intraprendere un unico progetto al fine di realizzare su scala territoriale un punto di riferimento per il movimento della pallavolo, con particolare attenzione al settore giovanile.

Il consorzio si pone l’obiettivo di trasmettere i  valori che aiutano la crescita come il rispetto degli altri e delle regole, la dedizione, la sincerità nei rapporti e la lealtà.

Altrettanto importanti sono quelli legati all’attività sportiva e cioè lo star bene con gli altri divertendosi e sperimentando le proprie capacità nutrendo un sano agonismo.

 

 

In bocca al lupo ad entrambe le società per la nuova stagione sportiva!

In Gazzetta il Decreto rinnovabili FER 1: nuovi incentivi per le energie rinnovabili

Aperture dei bandi dal 30 settembre 2019 al 30 settembre 2021, praticamente 7 appuntamenti da non perdere.

Oggi realizzare un impianto fotovoltaico è una vera e propria opportunità da cogliere al volo.

Gli incentivi diventano significativi non solo per chi vuole realizzare un impianto fotovoltaico nuovo, ma ancor di più per chi deve cambiare la copertura in eternit/amianto della propria azienda e posizionare il nuovo impianto fotovoltaico.

In questo caso, ad esempio, si ha diritto in aggiunta agli incentivi sull’energia elettrica, a un premio pari a 12 €/MWh su tutta l’energia prodotta.

Una formula davvero performante per raggiungere innanzitutto la libertà energetica, in secondo luogo perché essendo premiato l’autoconsumo, l’azienda beneficia sicuramente di un’immagine nuova e rivolta ad un comportamento produttivo etico, consapevole e sostenibile.

Insomma un’azienda proiettata al futuro con un occhio al risparmio nel presente.

Per semplificare tra incentivi e premi, realizzare il tuo impianto fotovoltaico diventa più conveniente che non realizzarlo.

Per procedere ovviamente il primo passo è quello di analizzare subito il caso, valutare con i nostri tecnici la situazione e cercare di renderla il più possibile perfetta per ottenere e vincere il bando.

Scegli di risparmiare, scegli di trarne grande beneficio, scegli un’azienda sostenibile, scegli di essere nostro compagno di viaggio… scegli Gruppo Savex.

 

Scopri i Pannelli fotovoltaici SunPower® Performance

Pannelli fotovoltaici SunPower® Performance, prestazioni senza compromessi!

 

MAGGIOR ENERGIA TOTALE PRODOTTA

I pannelli fotovoltaici Performance possono generare fino al 32% di energia in più a parità di spazio nei primi 25 anni di funzionamento rispetto ai pannelli convenzionali.

  • Maggiore produzione energetica in condizioni di ombreggiamento parziale.
  • Maggiore produzione energetica a temperature più elevate.
  • Maggiore assorbimento della luce grazie al vetro antiriflesso.

 

MAGGIOR DURABILITA’

L’innovativo design a bordi sovrapposti rivoluziona la tecnologia solare convenzionale, per offrire una maggiore resistenza e prestazioni più elevate.

  • I sigillanti adesivi conduttivi di livello aerospaziale rafforzano i collegamenti tra le celle, rendendole resistenti agli sbalzi di temperatura.
  • I collegamenti ridondanti tra le celle riducono l’impatto delle incrinature sulla produzione di energia, creando percorsi flessibili di energia.
  • Gli esclusivi incapsulanti proteggono le celle e riducono al minimo la degradazione dovuta all’esposizione ambientale.

Impianti fotovoltaici SunPower

 

MAGGIORE ELEGANZA

Il design nero integrale dei pannelli SunPower Performance è perfetto per applicazioni residenziali.
Si integra armoniosamente con la struttura del tetto, rendendo ancora più elegante l’abitazione.

 

Pannelli fotovoltaici SunPower® Performance: prestazioni, affidabilità ed estetica superiori rispetto ai pannelli convenzionali!

 

Cosa aspetti, chiamaci per un sopralluogo gratuito!

Tel. 0373 751425
Mail info@grupposavex.it

 

Produci l’energia che serve alla tua azienda!

Se hai un’azienda, un’attività commerciale, una struttura ricettiva, sai bene quanto il costo dei consumi elettrici incida sul bilancio annuale.

Riduci i costi di esercizio e avanza verso l’indipendenza energetica!

Approfitta del Super Ammortamento al 130% una grande opportunità per installare il fotovoltaico nel 2019.

Sempre più aziende decidono di investire nella produzione di energia elettrica dal sole attraverso un impianto fotovoltaico.

Le aziende leader sono consapevoli del fatto che operare in modo efficiente e responsabile non è solo una questione di immagine, ma anche di ritorno economico.

Le soluzioni fotovoltaiche proposte da Savex consentono di congelare le tariffe dei consumi energetici, ottenere l’indipendenza energetica e ridefinire il futuro dell’energia.

Prendi il controllo del tuo futuro energetico!

 

Vedi il video dell'ultimo impianto realizzato

 

 

 

 

Il fotovoltaico è sempre più conveniente!

Questa news dalla dalla volontà di rispondere ad una domanda:

IL FOTOVOLTAICO CONVIENE?

 

Il fotovoltaico inizialmente era una spesa sostenibile solo grazie agli incentivi; vi erano infatti tutta una serie di motivi che rendevano l’operazione costosa e soprattutto non giustificabile senza il contributo previsto dal GSE.

Oggi non è assolutamente più così!
Infatti se mettiamo al primo posto come sempre diciamo che il fotovoltaico è prima di tutto una scelta etica e rispettosa del nostro futuro, non possiamo non evidenziare quanto oggi la convenienza superi gli incentivi.
Oggi grazie alla ricerca, alle nuove soluzioni e alla grande competizione nel mercato, i prezzi si sono drasticamente ridotti, le performance sono praticamente raddoppiate e gli incentivi completano una scelta tecnicamente perfetta.
Oggi analizzare nel dettaglio il rientro dell’investimento è davvero un gioco da ragazzi.
Ogni giorno sprechi denaro se non consideri di autoprodurre energia.

Il Gruppo Savex ti offre un’analisi completamente gratuita perchè vuole farti toccare con mano quanto sia conveniente oggi un impianto fotovoltaico!
Non esitare, chiamaci.

Gruppo Savex
Campagnola Cremasca (CR)
Tel. 0373 751425
info@grupposavex.it

 

 

LEGGI ANCHE:

Nuovi pannelli fotovoltaici Maxeon3 da 400Wp!

Quanto devo spendere per un impianto da 3kw?